Sposarsi d’inverno: perchè no?

  • Sposarsi d’inverno: perchè no?

Sposarsi d’inverno: perchè no?

Lavorando nel settore del wedding da un decennio ormai mi sono reso conto di una tendenza che via via sta prendendo sempre più piede. Sposarsi d’inverno, da qualche anno a questa parte, non è più un tabù. Anzi, sempre più coppie scelgono questi mesi freddi per coronare il loro sogno d’amore.

Ma perché sposarsi d’inverno allora?

Le nozze celebrate in questo particolare periodo dell’anno, togliendo l’incognita del freddo e dell’incertezza metereologica, hanno moltissimi vantaggi anche se spesso si è portati a pensare il contrario. Passiamoli velocemente in rassegna!

1. Se volete un matrimonio che sia davvero unico ed indimenticabile, con un’ atmosfera calda e romantica, l’ inverno fa al caso vostro! Ci sono un sacco di temi diversi legati al ghiaccio, alla neve, al calore che da sempre la stagione più fredda ispira per contrapposizione. Immaginate poi un ricevimento in una villa d’epoca , in un castello o in un vecchio casale, scaldati dal calore di un grande focolare. Le luci soffuse completeranno il quadro rendendo l’atmosfera ancora più intima e speciale!

2. L’abito da sposa sarà molto particolare perché arricchito da accessori che generalmente in estate non possono essere utilizzati: guanti e stole di lana, giacche o soprabiti della stessa stoffa dell’abito, scarpe singolari come tronchetti o addirittura stivali. Il tutto costellato da richiami alla neve ed al ghiaccio, con cristalli swarovski o perle. Un dettaglio fondamentale da valutare però sarà il tessuto del vestito: viste le temperature rigide è sicuramente consigliato il raso, organza e, per le più vanitose, rifiniture in pelliccia (rigorosamente) ecologica.

3. Chiesa e Location dei sogni: sicuramente sarà molto più semplice trovare la disponibilità in un periodo dell’anno in cui il numero dei matrimoni celebrati è di gran lunga inferiore rispetto ai mesi tra maggio e settembre. Questo vi consentirà eventualmente anche di organizzare un matrimonio “last minute” senza per questo rinunciare alle locations che avete sempre desiderato!

4. Fotografie: i paesaggi ghiacciati e innevati, i colori del cielo e della natura in inverno faranno da sfondo perfetto a degli scatti indimenticabili e originali all’aperto. All’interno invece l’atmosfera sarà creata dai bagliori del camino, dalle luci soffuse in sala e dalla mise en place appositamente allestita ad esempio con composizioni di pigne, biancospino, pungitopo, sempreverdi decorati con nastri di tulle e argento. L’album di nozze ne guadagnerà sicuramente in termini di unicità e orginalità.

5. La luna di miele sarà altrettanto interessante ed economica e potrete scegliere come destinazione un paese caldo, scappando dal rigido inverno italiano, una località montana con i suoi paesaggi suggestivi e le sue romanticissime baite, o infine le città d’ arte, che soprattutto nel periodo natalizio danno il meglio di loro stesse.

Un ultimo vantaggio, che non va assolutamente sottovalutato, è il risparmio! Le locations offrono sconti notevolissimi se non si scelgono i mesi “più caldi” nel settore del weddind e con i soldi risparmiati potrete togliervi qualche altro sfizio, come ad esempio concedervi qualche accessorio da sposa per rendere unico il vostro look nuziale oppure investire nel viaggio di nozze.

Pensateci! Gli spunti non mancano!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *